nuovi uffici giudiziari

Catania, 2020

concorso

I nuovi uffici giudiziari di Catania si presentano come un edificio iconico e autorevole, con una volumetria riconoscibile e integrata al contesto in cui sorge, con spazi esterni accoglienti e aperti alla città. L’intenzione progettuale è di offrire ai visitatori e ai passanti l’opportunità di interagire con l’edificio, evidenziando, attraverso l’architettura, che la giustizia è il simbolo della vita democratica.
L’area d’intervento si inserisce in una posizione strategica, lungo l’asse viario principale di Viale Africa e il litorale ionico, contiguo al centro fieristico “Le Ciminiere” e in prossimità della stazione ferroviaria. L’elemento distintivo del contesto è rappresentato dalle ciminiere, manufatti di archeologia industriale legata alla raffinazione dello zolfo, che svettano su un denso tessuto edilizio ad 1-2 livelli che oggi ospita l’omonimo polo culturale della città di Catania. Il principio insediativo del progetto parte dalla lettura del luogo e si prefigge due obiettivi. Mantenere la preminenza e l’iconicità delle ciminiere nello skyline urbano mediante lo sviluppo orizzontale dell’edificio, contenendo lo sviluppo in altezza e legandosi quindi al tessuto edilizio circostante. Creare una grande piazza pubblica rivolta verso il mare che diventi punto di riferimento e d’incontro della cittadinanza.